Carrello
(0 articoli) € 0,00

Non hai articoli nel carrello.

Subtotale: € 0,00

Hestia - Vesta

La dea che non ha volto, la dea che non ha una sede, la dea che, invece, si trova in ogni tempio, associata ad ogni dio è Hestia.
Hestia, o Vesta per i Romani, è il fuoco del focolare domestico, la dea che esiste anche senza un corpo, benchè di lei si conosca la storia. È la dea vergine, che sceglie di essere tale per continuare nel silenzio della casa a compiere la sua azione.
Parrebbe una dea schiva, una dea simile alle donne di un tempo arcaico, che si ritenevano solo mogli e madri. Ma il fuoco è il più grande dono di Prometeo agli uomini, tanto importante da essere cancellato da Zeus e il Titano è severamente punito.
Il fuoco permettere di cuocere il cibo, il fuoco illumina la lunga notte antica, il fuoco riscalda i corpi e rasserena i cuori.
Hestia è quella divinità di cui non si conosce il nome vero, solo la sua potenza, tanto grande che forse per capirla era necessario suddividerla nei vari aspetti del sacro.
Invece è il principio vitale, è talmente forte, e antica, che non ha bisogno di qualcosa di specifico per lei, perché lei è in ogni cosa, la più antica e forse la più moderna: Hestia, la prima e l’ultima dea.

Recensisci per primo questo prodotto

€ 8,00

Disponibilità: Disponibile

Collana "Le Divinità" di Giuliana Borghesani.

Ulteriori informazioni

Storia Antica Grecia
Autore Borghesani Giuliana
ISBN 9788899398248
Pagine 84
Lingua Italiano
Copertina Brossura
Rilegatura Fresata
Anno di pubblicazione 2019
Casa Editrice Dielle Editore

Recensioni utente

Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono inserire recensioni. La preghiamo di, effettuale il login o registrarti