Carrello
(0 articoli) € 0,00

Non hai articoli nel carrello.

Subtotale: € 0,00

ATHENA - MINERVA

Altre viste

ATHENA - MINERVA

La vergine che nasce dalla testa del padre, che è figlia della Saggezza, ma è donna. Come potrebbe una donna essere saggia, guerriera, pacificatrice, protettrice delle arti e degli artigiani, inventrice e chi più ne ha più ne metta, in un mondo maschile, decisamente e disperatamente maschile? Deve nascere da un uomo, dal padre, come infatti succede. In realtà ancora una volta è la Dea Madre, l’antica dea che dai primordi viene venerata e supplicata, a riemergere e a mantenere il suo potere di generatrice della vita. Ovunque si guardi nel mondo passato ecco che si trova la Signora degli Animali, la Potnia Theron, la Grande Madre e nonostante le difficoltà di emergere dal silenzio cui la divinità femminile soccombe davanti al dio, eccola tornare con costanza a dimostrare quanto forte sia il suo potere. Ancora oggi “chi vuol grazia e a lei non ricorre” come dice Dante è alla Madonna che ci si rivolge, fiduciosi che sia una madre l’unica ad ascoltare benevola. E anche Minerva, la romana, in questo si adegua alla sorella greca; è la civetta che le accompagna e sarà la civetta che indicherà la strega, che in fondo è donna, madre e, come le dee, capace di guarire. Per questo malefica.

Recensisci per primo questo prodotto

€ 8,00

Disponibilità: Disponibile

La vergine che nasce dalla testa del padre, che è figlia della Saggezza, ma è donna. Come potrebbe una donna essere saggia, guerriera, pacificatrice, protettrice delle arti e degli artigiani, inventrice e chi più ne ha più ne metta, in un mondo maschile, decisamente e disperatamente maschile? Deve nascere da un uomo, dal padre, come infatti succede. In realtà ancora una volta è la Dea Madre, l’antica dea che dai primordi viene venerata e supplicata, a riemergere e a mantenere il suo potere di generatrice della vita. Ovunque si guardi nel mondo passato ecco che si trova la Signora degli Animali, la Potnia Theron, la Grande Madre e nonostante le difficoltà di emergere dal silenzio cui la divinità femminile soccombe davanti al dio, eccola tornare con costanza a dimostrare quanto forte sia il suo potere. Ancora oggi “chi vuol grazia e a lei non ricorre” come dice Dante è alla Madonna che ci si rivolge, fiduciosi che sia una madre l’unica ad ascoltare benevola. E anche Minerva, la romana, in questo si adegua alla sorella greca; è la civetta che le accompagna e sarà la civetta che indicherà la strega, che in fondo è donna, madre e, come le dee, capace di guarire. Per questo malefica.

Ulteriori informazioni

Storia Antica Grecia
Autore Borghesani Giuliana
ISBN 9788899398156
Pagine 78
Lingua Italiano
Copertina Brossura
Rilegatura Fresata
Anno di pubblicazione 2018
Casa Editrice Dielle Editore

Recensioni utente

Scrivi la tua recensione

Solo gli utenti registrati possono inserire recensioni. La preghiamo di, effettuale il login o registrarti

Prodotti alternativi